Vacanze in barca

Gruppi e individuali accompagnati da guida

Alle Isole Tremiti, una delle tante mete di vacanze da scoprire, è possibile effettuare delle meravigliose escursioni marittime. Partendo dall’Isola di San Domino si prosegue verso l’isola di San Nicola e si conclude il tour all’Isola di Caprara.

L'isola di San Domino è per superficie la più grande tra le isole dell'arcipelago pugliese. L'isola si sviluppa su una superficie di circa 208 ha, ha una lunghezza di 2.600 metri, una larghezza di 1.700 metri, ed un’altezza massima di 116 metri s.l.m. (Colle dell'Eremita). Essa ha uno sviluppo costiero di 9.700 metri e dista 450 metri da San Nicola, 1.450 metri da Capraia e 200 metri dal Cretaccio. Quest’isola offre varie attrattive: dalle insenature alle grotte meravigliose che si possono scoprire grazie alle escursioni in barca, alla bellezza paesaggistica e naturalistica della sua pineta. Diverse sono le grotte da visitare quella del Bue Marino, quella delle Rondinelle, la grotta delle Viole, la grotta del Coccodrillo ed infine la grotta delle Murene.
Dal porto dell’Isola di San Domino è possibile prendere delle barche taxi per giungere all’isola di San Nicola. Quest’ultima si sviluppa su una superficie di circa 42 ha, ha una lunghezza di 1.600 metri, una larghezza di 450 metri, un'altezza massima di 75 metri s.l.m ed ha uno sviluppo costiero di 3.700 metri. L’isola dista 350 metri da Capraia, 450 metri da San Domino e 350 metri dal Cretaccio. Essa si presenta stretta e lunga ed è costituita da un altopiano roccioso con coste a picco sul mare, con tratti di falesia che raggiungono i 60 metri d'altezza. San Nicola pur essendo la più piccola delle Tremiti, (escludendo l'isolotto del Cretaccio e la più distante Pianosa), è dal punto di vista storico ed artistico la più importante delle isole. Infatti l’isola , nella parte più a Nord presenta tracce di insediamenti protostorici del I millennio a.C.; fori di palificazioni di capanne risalenti all'Età del ferro (IX - VII secolo a.C.) ed infine tombe sepolcrali. Di esse ne sono state scoperte 18 la cui datazione potrebbe risalire all’età classica ellenica e facenti parte della categoria delle tombe a “grotticella”. La più importante è quella comunemente detta la tomba di Diomede, poiché si pensa che è realmente la tomba sepolcrale dell’eroe greco.
L’isola di Capraia o Caprara o Capperaia è per superficie la quarta isola pugliese e la seconda dell'arcipelago tremitese. L’isola è completamente disabitata e si sviluppa su una superficie di circa 45 ha, con una lunghezza di 1.600 metri, una larghezza di 600 metri un'altezza massima di 53 metri s.l.m. (Colle del Grosso). Il suo sviluppo costiero è di 4.700 metri e dista 350 metri da San Nicola, 1.450 metri da San Domino e 900 metri dal Cretaccio.

PROGRAMMA 05 NOTTI / 06 GIORNI

 

1° giorno - BORGO ANTICO DI TERMOLI

Ore 18.00 Incontro con la guida turistica locale e passeggiata  all’interno del caratteristico Borgo  medievale di Termoli, piccolo scrigno di tesori addossato su un promontorio e circondato da alte e poderose mura secondo una forma ellittica.
Visita della Cattedrale di San Basso, in stile romanico-pugliese, la cui fondazione risale probabilmente al VI secolo sulle rovine di un tempio romano dedicato a Castore e Polluce; esso mantiene inalterato il suo fascino d’edificio sacro medievale, risultato di numerose fasi edilizie iniziate nell’Alto Medioevo e terminate intorno al XIII secolo; di notevole bellezza sono la facciata ed i mosaici pavimentali visibili sotto il livello attuale del basamento.
Foto panoramica dei tradizionali “Trabucchi”, caratteristiche palafitte sul mare create dai pescatori termolesi sin dall’anno 1850.
Attraversando stretti e pittoreschi vicoli, si giunge all’imponente Castello Svevo, testimonianza perfettamente conservata del sistema di fortificazioni edificato dall’Imperatore Federico II di Svevia a partire dalla prima metà del tredicesimo secolo. Il maniero, tipico esempio di maschio normanno, presenta una pianta quadrilatera e s’innalza in mezzo ad un baluardo a scarpata, terminante con torrioni angolari di vedetta; l’imperatore svevo, nipote del Barbarossa, ne ordinò la costruzione nel 1247 per rendere sicuro il sito che appena sette anni prima era stato saccheggiato dai veneziani.
Ore 19.00            –  Passeggiata nel quartiere ottocentesco che si trova fuori le antiche mura del Borgo Antico le cui prime costruzioni furono concesse soltanto dopo l’anno 1847 per volontà del Re Ferdinando II di Borbone.
Degustazione in Gelateria Artigianale tipica Termolese.
Ore 20.30            – Cena e pernottamento.

2° GIORNO CENTRO STORICO DI VASTO e CANTINA

Ore 09.10            – Partenza per la città di Vasto; arrivo e visita guidata dell’antica Histonium ove è possibile ammirare il Castello Caldoresco, antica fortezza militare in piazza Barbacani e piazza Rossetti, antico anfiteatro romano; la piacevole passeggiata prosegue attraverso la panoramica e suggestiva loggia Ambling, le cisterne romane, la chiesa di S. Maria Maggiore, la cattedrale di S. Giuseppe e il nobile ed elegante Palazzo dei Marchesi D’Avalos.
Ore 12:00            – Partenza per visita e pranzo di degustazione in una Cantina Vinicola. Arrivo e visita guidata ai vigneti di Montepulciano e Pecorino con visita guidata in Cantina.
Degustazione di  vini ( Pecorino Superiore DOC e Montepulciano d'Abruzzo DOC )  e pranzo a base di prodotti tipici locali. Nel pomeriggio rientro a Termoli
Ore 20.00            - Cena a base di pesce presso il porto turistico di Termoli e serata libera

3° giorno  JEEP SAFARI  DISCOVERY MATESE ( Campobasso - Ferrazzano - Mirabello - San Giuliano del Sannio - Sepino - Guardiaregia – Campochiaro )

Ore 07.30            - Si parte in mini bus alla volta di Campobasso. All’arrivo incontro con la guida e a bordo di jeep fuoristrada si percorreranno strade comunali e si raggiungià la località "La Rocca di Monte Verde" a quota 1000 mt.slm. Il panorama spazia sulla pianura ai piedi del Matese versante SUD permettendo l'individuazione del percorso che seguiremo. Dopo una breve visita alla chiesetta di Santa Maria e all'area archeologica adiacente, si scende in direzione di San Giuliano del Sannio per visitare un'azienda agricola con possibilità di acquistare i prodotti in loco. Sempre su stradine comunali si raggiungono la sorprendente area archeologica di "Altilia" dove si effettuerà una breve ma intensa visita guidata. Di nuovo tutti in fuoristrada per immettersi sull'importantissimo Tratturo "Pescasseroli-Candela" che condurrà, attraverso un itinerario millenario, fino al ristorante tipico o l'area attrezzata per il nostro pic-nic.
Pomeriggio: Visita all'oasi WWF di Guardiaregia-Campochiaro che per estensione si posiziona al secondo posto in Italia, copre un territorio di circa 2000 ettari fra boschi, torrenti, cascate, canyon e montagne del versante orientale del Matese. Visita al costruendo invaso di Arcichiaro da dove osserveremo la fantastica fenditura selvaggia che prende il nome di canyon del Quirino. Breve trekking per osservare da un belvedere le cascate San Nicola.
Ore 18.00            - Rientro a Termoli in hotel in minibus
Ore 20.00            - Cena e pernottamento in hotel


4° Giorno in barca

Ore 9:00: accoglienza da parte del nostro equipaggio a bordo della barca c/o il porto turistico di Termoli Marina di San Pietro, sistemazione a bordo e briefing sulle norme di sicurezza da seguire in barca.
Ore 9:30: partenza in navigazione verso l’Isola di San Domino, Isole Tremiti.
Ore 12:30/ 13: dopo l’arrivo ed un gustoso pranzo faremo il giro dell’isola di San Domino per scoprire gli angoli più belli della costa: cale e spiagge isolate perfetti per i bagni e per distendersi al sole, sempre accompagnati da scenari di straordinaria bellezza. Ci lasceremo incantare dalle numerose grotte che caratterizzano l’isola, tra le più famose ci sono La Grotta delle Viole, un trionfo di luci e colori dal turchese al viola e la grotta del Bue Marino, dove si ammirano le imponenti falesie calcaree che si tuffano nelle trasparenti e cristalline acque, Cala Matano ed altre.
Ore 20:00: cena a bordo dell'imbarcazione immersi in un’atmosfera di pace e tranquillità che solo un posto così sa regalare.


5° Giorno in barca:

dopo un abbondante e ricca colazione ci sposteremo nell'isola di San Nicola, centro storico dell'arcipelago. Sarà possibile visitare l'isola e la sua fortezza-abbazia, mirabile esempio di architettura fortificata, a lungo meta di pellegrinaggi e soste sulla strada verso Gerusalemme. Non solo chiostri, abbazie e bastioni ma anche natura: la ricchezza della vegetazione si fonde con la limpidezza delle acque, con anfratti creati dalle rocce a strapiombo sull'acqua. Dopo un delizioso pranzo in uno dei tipici ristoranti dell'isola ci dedicheremo ai bagni e al relax in barca. Cena a bordo

6° Giorno in barca

Dopo la prima colazione in barca partenza e rientro al porto di Termoli e fine dei servizi.

PREZZI

Quota di partecipazione con barca a Vela
  Bassa stagione Alta stagione
Quota individuale ( Minimo 4 Persone )  € 880.00 € 1050.00 
Quota individuale ( Minimo 5 Persone )  € 770.00 € 930.00
Quota individuale ( Minimo  6 Persone )   € 700.00 € 840.00
Quota individuale ( Minimo 7 Persone )  € 650.00 € 780.00
Quota individuale ( Minimo 8 Persone )  € 620.00   € 730.00
     
Quota di partecipazione con barca a Motore
  Bassa stagione Alta stagione
Quota individuale ( Minimo 4 Persone )   € 1420.00 € 1820.00
Quota individuale ( Minimo 5 Persone ) € 1200.00 € 1530.00
Quota individuale ( Minimo  6 Persone )  € 1060.00 € 1330.00
Quota individuale ( Minimo 7 Persone )  € 960.00  € 1210.00
Quota individuale ( Minimo 8 Persone )  € 880.00  € 1110.00
     
BARCA A MOTORE BARCA A VELA  
BASSA STAGIONE FINO AL 11/07 E DAL 30/08 BASSA STAGIONE FINO AL 31/07 AL 22/08
ALTA STAGIONE DAL 12/07 AL 29/08    ALTA STAGIONE DAL 01/08  AL 23/08
     
La quota comprende:    

N° 03 pernottamenti in hotel prescelto con trattamento di pernottamento e prima colazione
N° 02 Pernotti in barca
N° 02 cene in hotel con bevande escluse
N° 01 cena a base di pesce con bevande incluse al porto turistico di Termoli
N° 01 Pranzo di degustazione a base di prodotti tipici in cantina con bevande incluse
N° 01 pranzo PIC-PIC ( grigliata di carne ) durante il jeep safari con bevande incluse
N° 01 visita guidata in cantina
N° 01 servizio guida di mezza giornata a Termoli
N° 01 servizio guida di mezza giornata a Vasto
N° 02 pranzi a bordo
N° 02 cene a bordo
Trasferimento in mini bus privato da Termoli a Campobasso
Trasferimento in mini bus privato da Termoli a Vasto
Trasferimento dall’hotel al porto turistico per imbarco
Tender con remi + fuoribordo;
Ormeggio porto di partenza;
Uso attrezzature/dotazioni di bordo;
Coperte/cuscini;
Cambusa, pasta, frutta,insalata in barca
Materiale turistico
Assistenza di personale dell’agenzia viaggi Miramed Travel durante l’intero programma a terra
Assistenza di persona della compagnia Franmarine durante l’intero programma a mare
Assicurazione Base
IVA + Assicurazione RC e Kasco per soggiorno in barca;

La quota non comprende:
Ingresso al Palazzo D’Avalos a Vasto
Extra ed assicurazioni personali, materiale snorkeling, skipper con patente nautica ( € 100.00 al giorno ).
Tassa di soggiorno da pagare direttamente in loco ( € 2.00 al giorno a persona per hotel ***,
€ 2.50 per hotel **** )
Mance e tutto quanto non indicato alla voce “La quota comprende”

PROGRAMMA 07 NOTTI / 08 GIORNI

 

1° giorno - BORGO ANTICO DI TERMOLI

Ore 18.00 Incontro con la guida turistica locale e passeggiata  all’interno del caratteristico Borgo  medievale di Termoli, piccolo scrigno di tesori addossato su un promontorio e circondato da alte e poderose mura secondo una forma ellittica.
Visita della Cattedrale di San Basso, in stile romanico-pugliese, la cui fondazione risale probabilmente al VI secolo sulle rovine di un tempio romano dedicato a Castore e Polluce; esso mantiene inalterato il suo fascino d’edificio sacro medievale, risultato di numerose fasi edilizie iniziate nell’Alto Medioevo e terminate intorno al XIII secolo; di notevole bellezza sono la facciata ed i mosaici pavimentali visibili sotto il livello attuale del basamento.
Foto panoramica dei tradizionali “Trabucchi”, caratteristiche palafitte sul mare create dai pescatori termolesi sin dall’anno 1850.
Attraversando stretti e pittoreschi vicoli, si giunge all’imponente Castello Svevo, testimonianza perfettamente conservata del sistema di fortificazioni edificato dall’Imperatore Federico II di Svevia a partire dalla prima metà del tredicesimo secolo. Il maniero, tipico esempio di maschio normanno, presenta una pianta quadrilatera e s’innalza in mezzo ad un baluardo a scarpata, terminante con torrioni angolari di vedetta; l’imperatore svevo, nipote del Barbarossa, ne ordinò la costruzione nel 1247 per rendere sicuro il sito che appena sette anni prima era stato saccheggiato dai veneziani.
Ore 19.00            –  Passeggiata nel quartiere ottocentesco che si trova fuori le antiche mura del Borgo Antico le cui prime costruzioni furono concesse soltanto dopo l’anno 1847 per volontà del Re Ferdinando II di Borbone.
Degustazione in Gelateria Artigianale tipica Termolese.
Ore 20.30            – Cena e pernottamento.

2° GIORNO CENTRO STORICO DI VASTO e CANTINA

Ore 09.10            – Partenza per la città di Vasto; arrivo e visita guidata dell’antica Histonium ove è possibile ammirare il Castello Caldoresco, antica fortezza militare in piazza Barbacani e piazza Rossetti, antico anfiteatro romano; la piacevole passeggiata prosegue attraverso la panoramica e suggestiva loggia Ambling, le cisterne romane, la chiesa di S. Maria Maggiore, la cattedrale di S. Giuseppe e il nobile ed elegante Palazzo dei Marchesi D’Avalos.
Ore 12:00            – Partenza per visita e pranzo di degustazione in una Cantina Vinicola. Arrivo e visita guidata ai vigneti di Montepulciano e Pecorino con visita guidata in Cantina.
Degustazione di  vini ( Pecorino Superiore DOC e Montepulciano d'Abruzzo DOC )  e pranzo a base di prodotti tipici locali. Nel pomeriggio rientro a Termoli
Ore 20.00            - Cena a base di pesce presso il porto turistico di Termoli e serata libera

3° giorno  JEEP SAFARI  DISCOVERY MATESE ( Campobasso - Ferrazzano - Mirabello - San Giuliano del Sannio - Sepino - Guardiaregia – Campochiaro )

Ore 07.30            - Si parte in mini bus alla volta di Campobasso. All’arrivo incontro con la guida e a bordo di jeep fuoristrada si percorreranno strade comunali e si raggiungià la località "La Rocca di Monte Verde" a quota 1000 mt.slm. Il panorama spazia sulla pianura ai piedi del Matese versante SUD permettendo l'individuazione del percorso che seguiremo. Dopo una breve visita alla chiesetta di Santa Maria e all'area archeologica adiacente, si scende in direzione di San Giuliano del Sannio per visitare un'azienda agricola con possibilità di acquistare i prodotti in loco. Sempre su stradine comunali si raggiungono la sorprendente area archeologica di "Altilia" dove si effettuerà una breve ma intensa visita guidata. Di nuovo tutti in fuoristrada per immettersi sull'importantissimo Tratturo "Pescasseroli-Candela" che condurrà, attraverso un itinerario millenario, fino al ristorante tipico o l'area attrezzata per il nostro pic-nic.
Pomeriggio: Visita all'oasi WWF di Guardiaregia-Campochiaro che per estensione si posiziona al secondo posto in Italia, copre un territorio di circa 2000 ettari fra boschi, torrenti, cascate, canyon e montagne del versante orientale del Matese. Visita al costruendo invaso di Arcichiaro da dove osserveremo la fantastica fenditura selvaggia che prende il nome di canyon del Quirino. Breve trekking per osservare da un belvedere le cascate San Nicola.
Ore 18.00            - Rientro a Termoli in hotel in minibus
Ore 20.00            - Cena e pernottamento in hotel

4° Giorno  LE CAMPANE DI AGNONE E I COLTELLI DI FROSOLONE

ore 08.30 – Partenza per Agnone, paesino dell’alto Molise conosciuto per la fonderia di campane più antica del mondo: la Pontificia Fonderia Marinelli
ore 10.00 – visita guidata della Pontificia Fonderia Marinelli, ove da numerose generazioni si tramanda l’arte di fondere le campane; la visita proseguirà nel Museo storico della Campana "Giovanni Paolo II", uno dei pochissimi musei al mondo che raccoglie una vasta collezione di campane, alcune delle quali risalenti l’anno mille. E’ possibile ammirare campane antiche e recenti, bozzetti e testimonianze di eventi importanti.
Di inestimabile valore, infine, sono le numerose campane degli incontri con Giovanni Paolo II come la campana della Pace, da lui benedetta in occasione della sua visita alla fonderia nel 1995, ed il prototipo della grande campana del Giubileo 2000 con il bassorilievo che, unico al mondo, porta l'autografo di Papa Wojtyla inciso sull'argilla; la piacevole visita al museo e alla fonderia si concluderà ascoltando un suggestivo concerto di campane.
ore 11.30 – Passeggiata nel caratteristico centro storico tra ove è possibile ammirare le laboriose botteghe di artigiani locali, gli svettanti campanili e le antiche chiese quali: Sant’Emidio che, eretta nel XIV secolo, conserva pregevoli opere d’arte, e San Francesco, caratterizzata da un magnifico portale gotico dichiarato monumento nazionale; piacevole degustazione di prodotti tipici molisani con possibilità facoltativa d’acquisto.
ore 13.00 – pranzo al ristorante con il seguente menù a base di prodotti tipici molisani:
antipasto locale - tagliatelle ai profumi di bosco (tartufo e porcini)  -  arrosto misto di agnello salsiccia e scamorza arrosto  - melanzane arrosto ed insalata capricciosa – dolce e caffe  - bevande (½ litro d’acqua e ¼ di vino)
ore 15.00 – Partenza per Frosolone e visita del “Museo dei Ferri Taglienti” di Frosolone dove sono conservati oggetti di valore storico recuperati tra gli appassionati e gli eredi dei migliori lavoratori di forbici e coltelli di Frosolone del secolo scorso; verranno mostrati anche pezzi di altra origine, come le numerose lame da taglio militari già consegnate da varie Sovrintendenze per i Beni Artistici.
Dimostrazione dell’antico processo di lavorazione di forbici e coltelli (arte della Forgiatura)
A seguire visita alla “Casetta del Pastore” per assistere al Laboratorio del Gusto Caseario: Illustrazione del processo di lavorazione del latte con degustazione, e possibilità di acquisto, dei suoi derivati (caciocavallo, scamorza, ricotta e manteca) in tutte le sue fasi: cagliata e filatura della pasta
Ore 18.30 - Rientro in hotel.
Ore 21.00 - Cena in pizzeria in centro storico di Termoli. Pernottamento in hotel.

5° Giorno in barca

Ore 9:00: accoglienza da parte del nostro equipaggio a bordo della barca c/o il porto turistico di Termoli Marina di San Pietro, sistemazione a bordo e briefing sulle norme di sicurezza da seguire in barca.
Ore 9:30: partenza in navigazione verso l’Isola di San Domino, Isole Tremiti.
Ore 12:30/ 13: dopo l’arrivo ed un gustoso pranzo faremo il giro dell’isola di San Domino per scoprire gli angoli più belli della costa: cale e spiagge isolate perfetti per i bagni e per distendersi al sole, sempre accompagnati da scenari di straordinaria bellezza. Ci lasceremo incantare dalle numerose grotte che caratterizzano l’isola, tra le più famose ci sono La Grotta delle Viole, un trionfo di luci e colori dal turchese al viola e la grotta del Bue Marino, dove si ammirano le imponenti falesie calcaree che si tuffano nelle trasparenti e cristalline acque, Cala Matano ed altre.
Ore 20:00: cena a bordo dell'imbarcazione immersi in un’atmosfera di pace e tranquillità che solo un posto così sa regalare.

6° Giorno in barca:

Dopo un abbondante e ricca colazione ci sposteremo nell'isola di San Nicola, centro storico dell'arcipelago. Sarà possibile visitare l'isola e la sua fortezza-abbazia, mirabile esempio di architettura fortificata, a lungo meta di pellegrinaggi e soste sulla strada verso Gerusalemme. Non solo chiostri, abbazie e bastioni ma anche natura: la ricchezza della vegetazione si fonde con la limpidezza delle acque, con anfratti creati dalle rocce a strapiombo sull'acqua. Dopo un delizioso pranzo in uno dei tipici ristoranti dell'isola ci dedicheremo ai bagni e al relax in barca.

Ore 21.00 Cena a terra sull’isola a Base di pesce

7° Giorno in barca

In mattinata raggiungeremo l’isola di Capraia, per ammirare lo straordinario ambiente della più selvaggia tra le isole dell’arcipelago. Passeremo la giornata tra bagni di mare e di sole e ci tufferemo in prossimità della statua di Padre Pio sommersa in un luogo incantevole, e con a disposizione maschere e pinne potremo curiosare tra i fondali ricchi di vegetazione e pesce. Visiteremo le numerose baie e l'Architiello. Si tratta di un arco a forma di collo d'oca, massiccio e ben conservato: un vero capolavoro della natura, che delimita un laghetto dalle acque di colore verde smeraldo. La tradizione vuole che le coppie che si scambino una promessa d’amore sotto l’Architiello si ameranno per tutta la vita. Pranzo a bordo.
Ovviamente, gli ospiti potranno scegliere a loro piacimento il da farsi, anche nel rispetto delle condizioni meteo. Cena a bordo

8° Giorno in barca

Dopo la prima colazione in barca partenza e rientro al porto di Termoli e fine dei servizi.

PREZZI

Quota di partecipazione con barca a Vela
  Bassa stagione Alta stagione
Quota individuale ( Minimo 4 Persone )  1020.00 1420.00 
Quota individuale ( Minimo 5 Persone )  890.00 1260.00
Quota individuale ( Minimo  6 Persone )   810.00 1150.00
Quota individuale ( Minimo 7 Persone )  750.00 1080.00
Quota individuale ( Minimo 8 Persone )  670.00 1030.00
     
Quota di partecipazione con barca a Motore
  Bassa stagione Alta stagione
Quota individuale ( Minimo 4 Persone )   1780.00 2420.00
Quota individuale ( Minimo 5 Persone ) 1500.00 2060.00
Quota individuale ( Minimo  6 Persone )  1320.00 1820.00
Quota individuale ( Minimo 7 Persone )  1180.00 1650.00
Quota individuale ( Minimo 8 Persone )  1080.00  1530.00
     
BARCA A MOTORE BARCA A VELA  
BASSA STAGIONE FINO AL 11/07 E DAL 30/08 BASSA STAGIONE FINO AL 31/07 AL 22/08
ALTA STAGIONE DAL 12/07 AL 29/08    ALTA STAGIONE DAL 01/08  AL 23/08
     

La quota comprende:
N° 04 pernottamenti in hotel prescelto con trattamento di pernottamento e prima colazione
N° 03 pernotti in barca
N° 02 cene in hotel a Termoli con bevande escluse
N° 01 cena a base di pesce con bevande incluse al porto turistico di Termoli
N° 01 Pranzo di degustazione a base di prodotti tipici in cantina a Vasto con bevande incluse
N° 01 pranzo PIC-PIC ( grigliata di carne ) durante il jeep safari con bevande incluse
N° 01 pranzo a base di prodotti tipici locali con bevande incluse ad Agnone
N° 01 Cena in pizzeria in centro storico a Termoli con bevande escluse
N° 01 visita guidata in cantina
N° 01 servizio guida di mezza giornata a Termoli
N° 01 servizio guida di mezza giornata a Vasto
N° 01 servizio guida di mezza giornata ad Agnone
N° 01 servizio guida di mezza giornata a Frosolone
Ingresso Museo della campana di Agnone
Trasferimento in mini bus privato da Termoli a Campobasso
Trasferimento in mini bus privato da Termoli a Vasto
Trasferimento dall’hotel al porto turistico per imbarco
Materiale turistico
Tender con remi + fuoribordo;
Ormeggio porto di partenza;
Uso attrezzature/dotazioni di bordo;
Coperte/cuscini;
Cambusa, pasta, frutta,insalata in barca
Materiale turistico
Assistenza di personale dell’agenzia viaggi Miramed Travel durante l’intero programma a terra
Assistenza di persona della compagnia Franmarine durante l’intero programma a mare
IVA + Assicurazione RC e Kasco per soggiorno in barca;
Assicurazione Base
Materiale turistico

La quota non comprende:
Ingresso al Palazzo D’Avalos a Vasto
Extra ed assicurazioni personali, materiale snorkeling, skipper con patente nautica ( € 100.00 al giorno ).
Tassa di soggiorno da pagare direttamente in loco ( € 2.00 al giorno a persona per hotel ***,
€ 2.50 per hotel **** )
Mance e tutto quanto non indicato alla voce “La quota comprende”